menu apri menu apri
Medicale

Medicale

La qualità dell’aria nell'ambito medicale influisce in modo significativo sulla salute delle persone

La qualità dell’aria interna negli ambienti del settore medicale: strutture sanitario ospedaliere e socio-assistenziali, è una condizione ambientale di fondamentale importanza. Gli organismi presenti nell’aria di sale di attesa, pronto soccorso, camere di degenza, ambulatori medici, zone comuni ad elevata frequentazione, possono determinare una seria minaccia per i pazienti, che possono essere immunodepressi o immunocompromessi. Analogamente un paziente affetto da infezioni respiratorie o malattie trasmissibili per via aerea può diffondere nell’aria microbi pericolosi per gli altri pazienti, il personale sanitario ed i visitatori. Mantenere il controllo della qualità dell'aria è una condizione realizzabile attraverso l’impianto HVAC (Heating, Ventilation and Air Conditioning o riscaldamento, ventilazione e condizionamento dell'ariao direttamente all’interno degli ambienti.

I nostri esperti sono a disposizione per fornire informazioni e materiali specifici.

 

Nelle case di riposo influenza anche la salute degli anziani

È stata condotta una ricerca in 50 Istituti di sette diversi paesi che ha evidenziato come, anche livelli moderati di inquinanti possono aumentare il rischio di problemi respiratori. La ricerca è descritta sull’European Respiratory Journal, è la prima indagine condotta sull’argomento ed ha coinvolto 50 case di riposo in Belgio, Danimarca, Francia, Italia, Grecia, Polonia e Svezia. I ricercatori hanno misurato i livelli di alcuni inquinanti rapportandoli alla salute di 600 anziani residenti nelle stesse strutture, prestando particolare attenzione alle funzioni polmonari. Ne è emerso che i livelli degli inquinanti indoor sono responsabili di respiri ansimanti, tosse e broncopneumopatia ostruttiva, le persone con più di 80 anni sono risultate le più sensibili (fonte Geriatric study on health effects of air quality in nursing homes in Europe – www.geriestudy.eu )

 

I dati forniti da questo studio sono di grande importanza perché indagano un ambito poco esplorato, quello della correlazione tra inquinamento indoor e stato di salute degli anziani. Molto vi è ancora da conoscere e scoprire ma fin d’ora possiamo concludere che un provvedimento tanto banale da non essere ritenuto degno di attenzione da parte dei responsabili delle strutture sanitarie, ovvero il miglioramento dell’aria negli ambienti chiusi, può migliorare significativamente lo stato di salute della popolazione.

 

L’aria sanificata e depurata riduce fino al 40 % i tempi di inattività dovuti a malattia e migliore il rendimento degli operatori.
L’aria pulita e ionizzata riduce i fenomeni di insofferenza all’ambiente e di burnout

Quale prodotto?

Cube

Deodorizzare e sanificare ambulatori e studi medici, le stanze dei residenti, eliminare i fenomeni di stress da intolleranza all’ambiente. Migliorare la qualità percepita, prevenire la diffusione di malattie stagionali riducendo l’assenza degli operatori a causa di malattie e infezioni aerotrasportate.

SCOPRI DI PIÙ

ACQUISTA

Cube
Linea Mate

Linea Mate

MAXIMATE, MATE e MINIMATE

Decontaminare e deodorizzare ambulatori e studi medici, le zone comuni e le sale polivalenti, eliminare i fenomeni di stress da intolleranza all’ambiente. Migliorare la qualità dell'aria percepita. La scelta del modello dipende dalla grandezza dell'ambiente e dal flusso di persone che transitano al suo interno. Contattaci per maggiori informazioni.

SCOPRI DI PIÙ

DOWNLOAD

Restiamo in contatto

Iscrivendoti riceverai informazioni e consigli utili per migliorare la qualità dell’aria che respiri!